Cheesecake rosmarino e cipolle caramellate

Semplice, versatile e sicuramente scenografica!

Stefano e io siamo amanti della pasticceria moderna e abbiamo voluto riproporre le stesse line in versione salata.

La copertura che abbiamo scelto è un gelèe di cipolle rosse caramellate ma potete sbizzarrirvi con quello che preferite: funghi, salmone, tonno, pomodori ecc…

Ingredienti per una torta di 15 cm di diametro:

Per la crema:

  • 150 gr di ricotta vaccina
  • 175 gr di robiola
  • 1/2 cucchiaio di olio evo
  • polvere di rosmarino qb
  • pepe qb
  • sale qb

Per la base:

  • 70 gr taralli (noi abbiamo scelto i multicereali)
  • 20 gr di burro

Per la copertura:

  • 200 gr di cipolle rosse
  • un cucchiaio di zucchero di canna dark
  • un cucchiaio di aceto balsamico
  • un pizzico di sale
  • acqua qb se serve
  • 0.7 gr di carragenina k

Preparazione:

Come prima cosa prepariamo la gelatina di cipolla.

Affettare finemente le cipolle e farle caramellare in padella insieme allo zucchero fino a quando si sarà sciolto completamente. Aggiungere l’aceto e il sale e continuare a cuocere con il coperchio, in questo modo l’umidità che si creerà cuocerà le cipolle ma se dovesse risultare troppo asciutto aggiungete una tazzina di acqua.

Cuocere fino a quando le cipolle risulteranno abbastanza tenere.

Centrifugare tutto raccogliendo il succo in un pentolino, aggiungere la carragenina k e portare ad ebollizione in modo da far sciogliere tutto bene.

Versare il liquido in uno stampo di silicone di 11 cm di diametro e metterlo a raffreddare in congelatore per almeno un’ora.

Prepariamo la base della cheesecake.

Tritare finemente i taralli, aggiungere il burro fuso e versarli sul fondo di una tortiera da 15 cm di diametro. Compattare bene e mettere in frigo a rapprendersi.

Per la farcia inserire in una ciotola tutti gli ingredienti e amalgamare bene, passare tutto al setaccio un paio di volte per rendere tutto più cremoso e versare sopra la base di taralli tenendo da parte almeno 1/3 .

Livellare bene e rimettere in frigo per almeno 3 ore o in congelatore per almeno un’ora.

Una volta che tutto avrà riposato prendere la torta, sformarla dall’anello di acciaio e posizionare su un piatto da portata.

Sovrapporre il disco ghiacciato di gelatina di cipolla e con la farcia che avevamo tenuto da parte decorare il bordo della torta.


IL NOSTRO ABBINAMENTO:

Birra: La Sella del Diavolo – Barley (ABV 6,5%)

Nazione: Italia

Stile: Bière de Garde

Aspetto: birra dal bel coloro ambrato brillante, limpida e con una persistente schiuma color avorio.

Aroma: L’olfatto è caratterizzato dalle note maltate di caramello che presto lasciano spazio a note più fruttate (frutta rossa, amarena, prugna) per chiudere con note speziate.

Gusto: in bocca è vinosa e secca. La bevuta è complessa nel gusto, il caramello si fonde con il fruttato (amarene, prugna secca), note leggermente tostate e speziate.  

Nonostante il malto sia predominante è una birra ben bilanciata e non risulta dolce. L’amaro finale rende interessante e piacevole la bevuta senza risultare stucchevole.

Le note caramellate della birra si uniscono al caramellato della cipolla fondendosi in un piacele abbraccio nel contempo la nota amarognola rende il tutto non eccessivamente dolce.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s