Brownies al cioccolato fondente e peperoncino

Cioccolato e peperoncino si sa, sono afrodisiaci, quali ingredienti se non questi per fare un dessert per San Valentino?

Ma perchè San Valentino è considerato il santo dell’amore?

Una delle leggende racconta che un giovane Valentino imprigionato e condannato a morte si innamorò della figlia del suo carceriere e prima di morire (un 14 febbraio) le inviò un biglietto d’amore con scritto: “Dal tuo Valentino”.

La ricetta l’ho presa dal libro California Backery e modificata leggermente.

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 150 di burro
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 120 g di farina 00
  • 2 g di sale
  • peperoncino qb

Preparazione:

Far sciogliere a bagnomaria il burro con il cioccolato e far intiepidire. Unire le uova fredde, due alla volta e incorporare la vaniglia e lo zucchero. Aggiungere la farina e il sale e amalgamare bene.

A questo punto aggiungere il peperoncino, non posso darvi una dose precisa perchè dipende dal peperoncino che usate, dal suo grado di piccantezza. Nel mio caso ho usato 1 g di peperoncino ma vi consiglio di aggiungerlo gradualmente e di assaggiare l’impasto.

Versare il composto in una teglia da 22 cm x 22 cm e cuocere a 170 g per 20/25 minuti.

Buon San valentino!

IL NOSTRO ABBINAMENTO:

Birra: René – Lineaguida (ABV 10,5%)

Stile: Quadrupel

Aspetto: Birra marrone scuro, con una bella schiuma color cappuccino. Si presenta velata all’aspetto.

Aroma: al naso spiccano note di frutta sotto spirito e frutta secca. Note maltate tendenti al cioccolato ed una nota etilica (è un birra da 10,5%!), non fastidiosa, completano il bouquet.

Gusto: in bocca è vellutata, morbida, riscalda il palato. Si percepiscono note calde di frutta sotto spirito che riempiono bene la bocca. Il finale è secco.

Nonostante la gradazione è una birra molto beverina, la secchezza finale permette alla bocca di non stancarsi in fretta delle note dolci di questa birra.

Inoltre il finale secco spinge un po’ il peperoncino e dona una piacevole sensazione di piccante un po’ più accentuata.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s